Sign In |

Rivoluzione digitale in Comune

Rivoluzione digitale in Comune a Langhirano. La tecnologia trasforma tutti i documenti di catasto, edilizia e gestione del territorio.

Articolo di Enrico Gotti - Leggi l'articolo originale

 

Il Comune di Langhirano è il primo ad adottare una tecnologia che trasforma in digitale i documenti di catasto, edilizia e gestione del territorio: niente carpette, planimetrie o mappe da aprire sul tavolo, al loro posto, i tecnici del municipio avranno a disposizione un programma informatico per muoversi agevolmente fra i dati di settori differenti, su schermi «touchscreen».

Ieri, dopo una sperimentazione di due mesi avviata dalla commissione edilizia del Comune, il nuovo sistema è stato presentato alla presenza del sindaco e degli assessori, nella sala riunioni dell’ufficio tecnico comunale. «Siamo estremamente soddisfatti del risultato di questo prodotto, - ha detto il primo cittadino di Langhirano, Giordano Bricoli - è uno strumento innovativo, che per la prima volta è a disposizione di un Comune. È uno strumento estremamente flessibile, che va nella direzione della semplificazione e della digitalizzazione della Pubblica amministrazione. Le leggi auspicano questa digitalizzazione, ma spesso nei fatti la complicano. Siamo orgogliosi e soddisfatti di questo passo avanti».

«Questo strumento - ha aggiunto il sindaco - servirà per migliorare i servizi ai cittadini, per migliorare la velocità e la qualità delle risposte dei tecnici. È un sistema digitale che può avvicinare il mondo delle professioni con quello della pubblica amministrazione. C’è stata lungimiranza di visione verso il futuro, da parte del geometra Vittorio Ghirardi (responsabile del settore uso e assetto del territorio del Comune ndr), e dei suoi colleghi».

La piattaforma digitale ha un costo di 17mila euro, compresi i tablet-computer e gli schermi installati nell’ufficio tecnico. Servirà sia il Comune di Langhirano sia quello di Lesignano Bagni. Il programma informatico è stato creato dalla società trentina Practix, specializzata in soluzioni per tavoli interattivi, e permette di leggere e manipolare in modo rapido informazioni complesse e grandi quantità di dati, Il Comune di Langhirano ha sposato questo progetto, in collaborazione con la società Pixel sistemi, che ha allestito la sala dell’ufficio tecnico con sette computer ultrabook e due schermi di grandi dimensioni. In questo modo sia la commissione edilizia, ma anche tutto il Comune, avrà a disposizione un programma che permette di incrociare i dati e avere una visione più aggiornata del territorio.


 

Fai parte di una commissione edilizia o come semplice cittadino vuoi richiedere maggiori info?

Compila il form e il nostro staff ti ricontatterà entro 24/48h

 
Nome e Cognome *
Nome e Cognome